About me

LUIGI PIZZOLO

WEDDING AND PORTRAIT PHOTOGRAPHER

luigi_pizzolo_01
Tutto è nato per caso…

La mia storia di wedding photographer inizia nel 1998, quando mi fu regalata una Contax analogica con ottica da 50 mm. Un regalo tanto inatteso quanto incompreso.
Ricordo di aver trascorso i giorni successivi attanagliato da un amletico dubbio: tenere la fotocamera, rispettando il regalo, o rivenderla.
Non l’ho mai venduta, ma la fotocamera è rimasta conservata nel cassetto per molti mesi, fino a quando…
Un giorno, incoraggiato da una persona a me cara, decisi di acquistare alcune pellicole professionali da 36 pose e iniziai a scattare… e scattare… e scattare ancora. Non ho mai compreso il motivo per cui, d’un tratto, cominciai a catturare tutto ciò che i miei occhi acerbi vedevano. Inutile dire che le prime 36 pose terminarono in un baleno. Quando sviluppai quella prima pellicola capì di essere entrato in un mondo a me del tutto sconosciuto, ma estremamente affascinante: la fotografia.

Una passione da coltivare….

Compreso che era sbocciato un amore, ho dovuto fare i conti con l’immane quantità di studio necessario a trasportare in fotografia ciò che immaginano i pensieri.
Ho iniziato i miei studi di fotografia da autodidatta. Successivamente, nel 2004, mi sono iscritto presso una delle più rinomate accademie fotografiche, a Milano. Arricchito da tale esperienza, ho cominciato a lavorare professionalmente, specializzandomi nella fotografia per matrimonio e sul ritratto usando anche, come contenuto, il reportage e la paesaggistica.
Poiché la scelta del contesto non è mai casuale, negli anni ho imparato a mettere al primo posto la ricerca dell’empatia. Con discrezione, entro in sintonia con le persone che affidano a me il racconto delle loro storie d’amore.

Cielo, mare e terra hanno il potere di ampliare i miei sensi e al tempo stesso di nutrire il mio spirito, convincendomi della straordinaria bellezza del mio lavoro. La fotografia mi offre la possibilità di raccontare quotidianamente il creato attraverso uno scatto.
Adoro la libertà, il mare, la bellezza della natura. In virtù di ciò, incastono gli innamorati nella delicatezza di un tramonto mediterraneo, nella quiete di una campagna, nella storia di una masseria di altri tempi.

La mia ricerca nella cura delle luci e nella gestione delle ombre è scrupolosa. Tale scrupolosità si evince anche nel mio studio principale, a Taviano; un immobile di inizio ‘900, con volte a stella e inserti in pregiata pietra Leccese, finemente restaurato. L’ambiente semplice e accogliente, durante gli appuntamenti con i clienti, fa percepire un sereno senso di cordialità e familiarità.
Empatia…